sopsi         

Loading

S. Iapichino, A. Colzi, V. Massimo - Vol. 6, Marzo 2000, num.1

Testo Bibliografia Summary Riassunto Indice

Inibitori selettivi del Reuptake della serotonina - ISRS - Sindrome da sospensione: fattori patogenetici e differenziazione tra i diversi SSRI
Selective Serotonine Reuptake Inhibitors - ISRS - Withdrawal syndrome: pathogenetic factors and differentiation between SSRIs

La sindrome da brusca sospensione è stata ben descritta per gli Antidepressivi Triciclici – TCA – e per gli Inibitori delle MonoAminoOssidasi – MAO – (Tyrer, 1984). Soprattutto per i TCA i ricercatori, in unanime, affermano che il fenomeno sia da ascriversi ad un meccanismo di rebound del sistema colinergico (Disalver & Greden, 1983). Più recentemente sono stati documentati sintomi somatici e psichici dopo brusca sospensione di Antidepressivi Inibitori Selettivi del Reuptake della Serotonina – ISRS – (Szabadi, 1992; Louie and Coll., 1994; Koopowitz & Berk, 1996). Alcuni sintomi riportati per gli ISRS, quali nausea, letargia, insonnia e cefalea, sono pressappoco sovrapponibili a quelli descritti con i TCA e verosimilmente riconoscono lo stesso meccanismo patogenetico. Altri sintomi, quali vertigini, sensazione di scossa elettrica ed allucinazioni ipnagogiche, sembrano essere peculiari di questa classe di farmaci. L’incidenza della sindrome da sospensione non è la stessa per i diversi serotoninergici, probabilmente in ragione delle diverse proprietà di farmacocinetica e farmacodinamica, nonché per il profilo recettoriale che differenzia le molecole che verranno prese in esame.